FOTOALCHIMIA: IL MOMENTO DELLE PRESENTAZIONI

March 17, 2017

 

                                                                                                                               Realizzazione logo: Antonio Cocozza

 

CHI SIAMO?

E' arrivato il momento delle presentazioni.
Per affidare il compito impegnativo di congelare in innumerevoli fotogrammi il giorno del vostro matrimonio è importante conoscere le persone che vi accompagneranno armate di macchina fotografica e della giusta dose di creatività.


Valeria Laureano.
Ho 28 anni. Sono nata a Napoli e ho vissuto la mia infanzia e adolescenza a Torre del Greco tra il mare e il Vesuvio, conservando il primo come elemento imprescindibile della mia vita e delle mie fotografie.
Dopo la laurea in arti visive a Salerno e dopo la mia esperienza di 6 anni a Roma, mi sono trasferita a Napoli, città chesento appartenermi.
E' a Roma però che ho iniziato il mio percorso fotografico frequentando un master triennale in fotografia, durante il quale ho conosciuto Sara.
Abbiamo appreso tecniche in ambiti svariati: dallo still life alla moda, dalla foto di paesaggio al reportage, dalla camera oscura alla post-produzione digitale. L'ambiente stimolante mi reso piena di idee e di entusiasmo.
Ho iniziato a lavorare per studi fotografici, con fotografi freelance e collaboro tuttora con agenzie di comunicazioni. 

Sara Zeca.
Nasco a Roma 29 anni fa. Fin da bambina sono sempre stata affascinata dal mondo dell'arte, infatti dopo il liceo scelgo di studiare Storia dell'arte all' Università La Sapienza di Roma.
La fotografia però restava solo un gioco e un modo ancora inesperto di interpretare la realtà che avevo attorno. Così nel 2010 decido di porre basi solide a questa mia passione e mi iscrivo al master  triennale alla Scuola Romana di Fotografia e Cinema.
Oggi vivo a Roma e la fotografia è diventata il mio lavoro e l'elemento fondamentale della mia esistenza!



Dopo i personali percorsi di vita e di studio, ci siamo conosciute durante il master e la nostra visione della fotografia si è rivelata sempre simile.
Siamo due metà di una stessa anima creativa e ormai nessuna di noi può fare a meno della prospettiva attenta dell'altra.
La complicità, come nel matrimonio, è fondamentale.
E realizzare servizi fotografici è diventato sempre più naturale e divertente.
Amiamo la natura, i paesaggi, il racconto mai banale di una storia.
Spesso e sempre di più si rischia di scadere nell'ovvio, nell'immagine scontata. Quello che noi proviamo a fare è di trasferire nei nostri scatti quello che siamo, quello che in modo più intimo sentiamo.
Le nostre diverse personalità, le nostre paure, i nostri sogni sono inevitabilmente nelle nostre foto ed è questo che le rende un po' speciali.
Crediamo che il mezzo non sia l'elemento fondamentale per un racconto, ma anzi chi ha voglia di raccontare qualcosa lo faccia con qualsiasi mezzo a sua disposizione! Nonostante questo siamo terribilmente affascinate e legate alla fotografia analogica, alla pellicola, alla stampa e a tutto ciò che di manuale e di poetico si lega a questa antica tecnica.
Ognuna di noi ha un proprio percorso fotografico  al di fuori di FOTOALCHIMIA, e molti dei nostri lavori personali sono scattati in analogico e caratterizzati da questa patina nostalgica del bianco e nero e dal colore delle bellissime pellicole Kodak.

 


 



PERCHE' FOTOALCHIMIA?


A - actio = azione
L - levis = facile (leggera)
C - conferens = che dà
H - honorem = onore
I - infinitum = infinito
M - ministrans = producendo
I - igne ministrans = per mezzo del fuoco
A - argentum, aurum et lapides pretiotos = pietre preziose

Ci piace il concetto di Alchimia così come inteso fin dai tempi antichi.
Essa era una disciplina dal carattere mistico e segreto secondo la quale attraverso la manipolazione dei metalli essi si trasformavano in oro o in rimedi per il prolungamento della vita.
Ci sembra meraviglioso e romantico questo concetto ed è un po' quello che accade quando incontri la persona che vuoi al tuo fianco per tutta la vita.

Anche in questo caso ciò che accade è una trasformazione apparentemente impercettibile ma che invece caratterizza moltissimo gli innamorati.

Ci si trasforma in “pietra preziosa” e come nell'antichità questo avveniva attraverso il fuoco, ora quel fuoco si accende e divampa tra gli amanti.
Ci sembra un'immagine appropriata e sognante per esprimere l'unione in matrimonio.
Anche perchè in fondo l'attrazione e l'amore sono un po' una questione di alchimia, di feeling prima ancora di divenire soggetti alla ragione.
E anche noi un po' siamo così nello scattare le nostre immagini: il feeling e l'empatia che creiamo con gli sposi ci fa lavorare in modo impulsivo ed emotivo.



Valeria e Sara, in FOTOALCHIMIA.

 

 

 

 



 

 

Contatti:

 

 


cell. 3381971084   -   3280608831
mail. info@fotoalchimia.com
siti web.   www.valerialaureano.com   -   www.sarazeca.wix.com/sarazeca
facebook.  www.facebook.com/ftalchimia




 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

FOTOALCHIMIA: IL MOMENTO DELLE PRESENTAZIONI

March 17, 2017

1/1
Please reload

Post recenti

March 30, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag